Napoli, a Villa Bianca la nuova frontiera della gravidanza: nel corso preparto si ‘disegna sul pancione’

La Clinica Villa Bianca di Napoli, da sempre considerata una delle maternità più accreditate della città, da molti mesi ha adottato provvedimenti per migliorare i livelli di assistenza in ostetricia, dimezzando i parti cesarei a favore di quelli naturali.

Un team di medici guidati dalla dottoressa Antonella Romano, che con l’ausilio del dottor Festa e coadiuvati  dal direttore sanitario dott Emilio M ontemarano, organizzano corsi preparto per preparare le donne, cercando di inviare il messaggio che la ‘gravidanza’ è un periodo bello della vita, accompagnando le partorienti con incontri ed eventi in questa fase ‘nuova’ della loro esistenza. Troppo spesso il periodo della ‘gravidanza’ può risultare turbolento emotivamente per una donna, ma i corsi preparto organizzati alla Clinica Villa Bianca hanno proprio la mission di rendere la ‘dolce attesa’ un periodo.

Diverse sono le attività svolte: dal progetto del parto senza dolore, al parto naturale secondo le posizioni scelte dalla paziente, al “birth tailor made” ed il corso preparto, ultimamente arricchito dal corso di lettura ”Leggere al pancione”, dal Corso di yoga e da tante altre iniziative per le mamme”.

Nei giorni scorsi si è tenuto l’evento ‘disegna sul pancione’, in cui i mariti delle gravide si sono dilettati, con l’aiuto di estetiste e tatuatori esperti, a disegnare i pancioni delle compagne di vita. Grande successo e tanta gioia tra i partecipanti per tale attività, che ha creato sempre più sinergia nella coppia.

“I nostri corsi preparto sono innovati – spiega la dottoressa Romano – e prevedono anche lezioni di partoanalgesia, musicoterapia, tecnica cranio caudale del neonato, e molteplici attività, per consentire alle partorienti di vivere in serenità e consapevolezza i nove mesi di gravidanza. Il leitmotiv dell’intero percorso è accompagnare la donna gravida ad un parto naturale. Villa Bianca è sempre più la ‘casa della donna’, il luogo in cui ognuna può sentirsi a casa e iniziare in armonia questa nuova e spledida fase della vita”.