Premio Strega, annunciati 12 finalisti: da Cibrario a Scurati

La 73esima edizione del Premio Strega, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Liquore Strega con il contributo della Camera di commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca, ha preso il via con l’annuncio della selezione dei dodici candidati. Il Comitato direttivo del Premio – composto da Pietro Abate, Giuseppe D’Avino, Valeria Della Valle, Ernesto Ferrero, Simonetta Fiori, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Melania G. Mazzucco (presidente), Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi e Giovanni Solimine – ha selezionato la dozzina tra i 57 titoli di narrativa proposti quest’anno dagli Amici della domenica, il gruppo storico della giuria.Questi sono i dodici libri in gara, annunciati oggi a Libri Come – Festa del Libro e della Lettura, all’Auditorium Parco della Musica di Roma: Valerio Aiolli, ‘Nero ananas’ (Voland) Paola Cereda, ‘Quella metà di noi’ (Perrone) Benedetta Cibrario, ‘Il rumore del mondo’ (Mondadori) Mauro Covacich, ‘Di chi è questo cuore’ (La nave di Teseo) Claudia Durastanti, ‘La straniera’ (La nave di Teseo) Pier Paolo Giannubilo, ‘Il risolutore’ (Rizzoli) Marina Mander, ‘L’età straniera’ (Marsilio) Eleonora Marangoni, ‘Lux’ (Neri Pozza) Cristina Marconi, ‘Città irreale’ (Ponte alle Grazie) Marco Missiroli, ‘Fedeltà’ (Einaudi) Antonio Scurati, ‘M. Il figlio del secolo’ (Bompiani) Nadia Terranova, ‘Addio fantasmi’ (Einaudi) I libri candidati saranno votati da una giuria composta dai 400 Amici della domenica, da 200 votanti all’estero selezionati da 20 Istituti italiani di cultura, da 40 lettori forti selezionati da 20 librerie associate all’Ali, e da 20 voti collettivi di biblioteche, università e circoli di lettura, per un totale di 660 votanti. Concorrono inoltre alla sesta edizione del Premio Strega Giovani e saranno letti e votati da una giuria composta da 600 ragazzi provenienti da 60 scuole secondarie superiori in Italia e all’estero.