Settimana economica: i big si trovano a Davos. Cgil cambia leader

Il World Economic Forum di Davos apre la settimana economica con la cerimonia d’inaugurazione di lunedi’ e tiene banco fino a venerdi’ 25 gennaio. Il summit del gotha economico mondiale, che riunisce in Svizzera i leader della politica e dell’alta finanza, e’ dedicato quest’anno alla ‘globalizzazione 4.0′ e ai suoi meccanismi. Nella sede della stazione sciistica dei Grigioni sono attesi, come ogni anno, oltre 3.000 rappresentanti del mondo imprenditoriale, finanziario, governativo, accademico, della societa’ civile, delle arti e della cultura, che discuteranno anche di ambiente, cybersicurezza, riforme istituzionali, sfide globali e crescita economica. Tra i partecipanti, la cancelliera tedesca Angela Merkel e quello che per molti sara’ la ‘star’ del vertice, il presidente brasiliano Jair Bolsonaro, che promette di presentare “un diverso Brasile” (come annunciato su Twitter). E’ stata invece cancellata la trasferta del presidente Donald Trump e dell’intera delegazione Usa a causa dello ‘shutdown’. Trump aveva gia’ dato il suo personale forfait affidando la guida della rappresentanza Usa ai ministri degli Esteri, Mike Pompeo, e del Tesoro, Steven Mnuchin, ma della sua amministrazione non ci sara’ nessuno. Altri grandi assenti, la premier britannica Theresa May, alle prese con le incertezze sulla Brexit, e il presidente francese Emmanuel Macron, che affronta le proteste dei ‘gilet gialli’. Per l’Italia ci sono il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, che interverra’ a quattro panel tra mercoledi’ e giovedi’. Sul fronte Italia, c’e’ attesa per il XVIII congresso nazionale della Cgil a Bari, che si apre martedi’ 22 e termina venerdi’ 25 con l’elezione del nuovo segretario generale. La sfida per la successione a Susanna Camusso e’ tra Maurizio Landini, proposto dalla segreteria, e Vincenzo Colla, anche se il documento che presenteranno e’ lo stesso: quello di maggioranza ‘Il lavoro e”, che ha ricevuto il 98% dei voti della confederazione. Sulle 12 categorie del sindacato, sette sono pro Landini e cinque per Colla, ma il peso sembra essere equivalente, anche se il voto resta segreto e potrebbero esserci sorprese dell’ultimo minuto. Alla convention partecipano 868 delegati e circa 1.500 tesserati, con gli oltre 100 ospiti delle delegazioni straniere in rappresentanza di 40 Paesi. Grande assente, al momento, il governo. In Parlamento intanto, procedono i lavori nelle Commissioni Affari Costituzionali e Lavori Pubblici del Senato per licenziare il decreto Semplificazioni, atteso in Aula martedi’. E parte, con il consueto ciclo di audizioni, l’esame del dl Carige. Si comincia da Bankitalia e Consob, rispettivamente mercoledi’ e giovedi’.

Questi i principali appuntamenti: LUNEDI’ 21 GENNAIO Dl semplificazioni: in commissione Bilancio Senato. Bankitalia: statistiche ‘Le riserve ufficiali e la liquidita’ in valuta estera dell’Italia’. Innovazione: al Mise riunioni d’insediamento gruppi esperti su intelligenza artificiale e registri distribuiti e blockchain. Crisi: presentazione libro “I Conquistatori. La svendita dell’Italia e del Sud Europa nell’era della crisi”, scritto dal senatore M5s Elio Lannutti, con Alessio Villarosa sottosegretario ministero Economia, e Alberto Bagnai, presidente Commissione Finanze Senato. Bankitalia: il governatore Ignazio Visco alla presentazione del volume “Anni difficili” a Bologna. Cgil: a Bari, conferenza internazionale ‘Il futuro del movimento sindacale europeo e internazionale’ nell’ambito del XVIII congresso della Cgil. Con il segretario generale Susanna Camusso e il presidente Regione Puglia, Michele Emiliano. Ue: a Bruxelles riunione dell’Eurogruppo, con il presidente Bce Mario Draghi e Benoit Coeure’. Germania: prezzi alla produzione, dicembre. Cina: Pil IV trimestre; vendite al dettaglio dicembre; produzione industriale, dicembre. MARTEDI’ 22 GENNAIO Davos: in Svizzera apertura Forum economico mondiale. Ue: a Bruxelles riunione dell’Ecofin. Cgil: a Bari apertura XVIII congresso con l’elezione del nuovo segretario generale, con Camusso, Furlan e Barbagallo. Dl semplificazioni: atteso in Aula al Senato. Energia: a Roma, convegno di Confindustria Energia ‘Infrastrutture energetiche, ambiente e territorio’. Con gli ad di Snam Marco Alvera’, di Terna Luigi Ferraris, di Cdp Fabrizio Palermo, il ministro per gli Affari europei Paolo Savona, il sottosegretario al Mise Andrea Cioffi e il presidente Arera Stefano Besseghini. Imprese: Agci organizza dibattito su ‘Misure e opportunita’ per lo sviluppo e le imprese’ previste in manovra. Con Massimo Garavaglia, viceministro dell’Economia; Massimo Bitonci, sottosegretario all’Economia, Alberto Gusmeroli, vicepresidente della Commissione Finanze della Camera. Bankitalia: ‘Indagine sul credito bancario: risultati per l’Italia’. Gb: tasso disoccupazione Ilo e retribuzioni medie, novembre. Germania: indice Zew, gennaio. Usa: vendite di case esistenti, dicembre. Giappone: Pmi manifatturiero, gennaio. MERCOLEDI’ 23 GENNAIO Davos: intervento del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, ai lavori del workshop su ‘Presente e Futuro dell’Europa’. Partecipa, tra gli altri, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Dl semplificazioni: atteso in Aula Camera. Dl Carige: audizione Bankitalia in congiunta commissione Finanze Camera e Senato. Anpal: audizione Parisi su nomina presidente in commissione Lavori pubblici al Senato. Commissione per la semplificazione: elezione presidente, vicepresidenti e segretari. Cgil: a Bari XVIII congresso nazionale. Presentazione libro ‘Un morto ogni tanto’ di Paolo Borrometi, con Emiliano e Camusso. Universita’ e impresa: a Roma workshop con il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. Francia: fiducia imprese manifatturiere, gennaio. Usa: indice dei prezzi delle case, novembre. Usa: scorte settimanali petrolio. Giappone: Boj; decisione politica monetaria e discorso del governatore Kuroda. Giappone: bilancia commerciale, dicembre. GIOVEDI’ 24 GENNAIO Bce: decisione board su politica monetaria e conferenza stampa di Mario Draghi. Davos: al World Economic Forum, con interventi ministro Economia, Giovanni Tria. Istat: commercio estero extra Ue, dicembre. Inps: Osservatorio Cig su ore autorizzate, dicembre. Osservatorio precariato, novembre. Dl Carige: audizione informale in commissione Finanze Senato di rappresentanti Consob ed esperti su Banca Carige. Cina-Italia: incontro, opportunita’ di businness. Cgil: a Bari XVIII Congresso nazionale, convocazione Assemblea generale per l’elezione del nuovo segretario generale. Confindustria: a Venezia, assemblea generale Confindustria Venezia. Partecipano tra gli altri il presidente Vincenzo Boccia, l’ad di Fincantieri Giuseppe Bono, il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani. Germania: Pmi manifatturiero e servizi, gennaio stima. Usa: richieste settimanali di sussidio; Markit pmi, gennaio; indice anticipatore, dicembre. VENERDI’ 25 GENNAIO Cgil: a Bari, XVIII congresso nazionale della Cgil con saluto della Cgil a Susanna Camusso e intervento chiusura del nuovo segretario generale. Dl Carige: audizione in commissione Politiche Ue Camera del ministro per gli Affari europei, Paolo Savona, su dl limitatamente ai profili di compatibilita’ rispetto al diritto dell’Unione europea. Davos: prosegue il Forum economico mondiale. Istat: rapporto con Euricse sulle cooperative italiane. Luiss: a Roma, giornata studio ‘Diritti e doveri dei soci delle societa’ di capitali’ in onore del Prof. Visentini. Con Paola Severino. Trenitalia: a Roma, presentazione ‘Travel Book’: Patrimonio mondiale dell’Unesco. Germania: revisione rating Fitch, Moody’s. Germania: Ifo fiducia imprenditori, gennaio. Usa: ordini beni durevoli, dicembre. (AGI)