‘Le bonifiche arriscono i territori’: a Santa Maria la Fossa il convegno di Fare Ambiente Campania

L’importanza delle bonifiche nel terrotorio casertano e nell’intera Campania. Questo il messaggio di concretezza e di fattibilità che Fare Ambiente Campania porta avanti da anni, e che trova riscontro in statiche e ricerche effettuate dai professionisti dell’ambientalismo.

Nel corso del convegno ‘Le bonifiche arricchiscono i territori’, organizzato da Fare Ambiente Campania in sinergia con il Commissariato di Governo per le bonifiche delle discariche abusive, che si terrà venerdì 14 dicembre nel Centro di Educazione Ambientale di Agrorinasce a Santa Maria La Fossa, i relatori farnno il punto sulla questione ‘rifiuti e bonifiche nella Campania felix’.

Ad introdurre i lavori il presidente regionale di Fare Ambiente Campania, Francesco Della Corte, che insieme all’esecutivo regionale dell’associazione, ha deciso di organizzare l’evento proprio nel territorio candidato a diventare polo tecnologico ambientale. Una scelta significativa, se solo si pensa alle vicine discariche di Maruzzella e Ferrandelle che per anni hanno raccolto rifiuti provenienti da tutta la Campania.

Seguiranno i saluti istituzionali del Presidente di Agrorinasce, Giovanni Allucci, del sindaco di Santa Maria La Fossa, Antonio Papa, del presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca – che ha conncesso anche il patrocinio dell’Ente all’evento – e del vicepresidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola.

Si confronteranno sul tema bonifiche la professoressa Vincenza Faraco, docente di Chimica all’Università degli Studi di Napoli Federico II, e  Marinella Vito, Direttore Tecnico dell’Agenzia regionale per la Protezione Ambientale della Campania. Grande attesa per l’intervento di Alessandro Milita, procuratore aggiunto presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, da anni in prima linea sulle questioni ambientali-criminali di Terra di lavoro. Gli interventi tecnici saranno conclusi da Antonio Del Monaco, parlamentare, componente della Commissione d’Inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e sugli illeciti ambientali. La conclusione dei lavori è affidata al generale dei carabinieri, Giuseppe Vadalà, nella sua duplice veste di alto ufficiale dell’Arma e di Commissario di Governo per la bonifica delle discariche abusive.

Nel corso del convegno saranno trasmesse immagini e video realizzati dal fotoreporter ambientale Nicola Baldieri commentate dall’autore. I lavori saranno moderati dalla giornalista del Mattino Marilù Musto.