Papa Francesco: no a messa distratti, la parola di Dio ci libera da ipocrisia 

“Facciamo un esame di coscienza per vedere come accogliamo la Parola di Dio”, ha detto il Papa ai fedeli durante il suo discorso all’Angelus. “Alla domenica la ascoltiamo nella Messa – ha proseguito -. Se la ascoltiamo in modo distratto o superficiale, essa non ci servirà molto. Dobbiamo, invece, accogliere la Parola con mente e cuore aperti, come un terreno buono, in modo che sia assimilata e porti frutto nella vita concreta”. “Così la Parola stessa ci purifica il cuore e le azioni e il nostro rapporto con Dio e con gli altri viene liberato dall’ipocrisia”, ha aggiunto Francesco.