Vincenzo Boccia: “Il Governo passi da fase adolescenziale a fase matura”

 Ci sono stati “attacchi ingenerosi” che hanno portato “capigruppo di M5S e Lega” a fare “confusione fra i rilievi mossi da noi e quelli dei partiti di opposizione. Io chiedo che il governo passi dalla fase adolescenziale a quella adulta. Non vorrei essere il primo presidente che porta gli industriali in piazza”. Lo afferma in un’intervista alla Stampa il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, che parla di una “base molto nervosa:mi creda, mi sto sforzando di tenerla buona. C’è ancora un po’ di tempo per evitare proteste plateali, diciamo fino alla manovra”. Su questo punto Boccia chiede “una Finanziaria che non aumenta il deficit e che recupera il termine industria, assente nel contratto di governo. Non entro ora nei dettagli, vorrei soltanto capire se si vuole finalmente uscire dalla fase di campagna elettorale per parlare di crescita e sviluppo e non solo di pensioni e immigrati”.