Sanità, Federcontribuenti lancia fondosalute per meno abbienti: ecco tutte le info

Si chiama ‘Fondo 144’ ed è stato studiato appositamente per le famiglie con disagio economico e i meno abbienti. Si tratta di Fondosalute, il progetto welfare e salute che la federazione dei contribuenti e consumatori italiani vuole portare all’ attenzione delle istituzioni. “Fondo Salute Federcontribuenti 144 – spiega Elisabetta Mattiello che ha curato il progetto per Federcontribuenti in collaborazione con la Cassa Mutua Cesare Pozzo e la cassa mutua francese Harmonie Mutuelle – è stato creato come fondo sanitario per poter permettere ai propri associati di poter sostenere le spese mediche necessarie per particolari interventi, aiutare a superare le proprie difficoltà, pensare di poter programmare la propria prevenzione senza dover ricadere per alcuni aspetti alle fastidiose liste d’attesa che possono crearci alle volte più danni che benefici, potersi permettere dai semplici esami di laboratorio ad esami molto piu complessi magari inaccessibili privatamente per le nostre finanze , potendo scegliere la struttura del circuito a noi più idonea”. “L’adesione al fondo di 144 euro l’anno più 50 euro il tesseramento con Federcontribuenti – precisa Alessandro Fabiano del consiglio nazionale dell’associazione dei contribuenti – comprende: 100% rimborso per interventi nelle strutture convenzionate; un massimale di 50.000 euro per interventi di trapianto o un massimale di 90.000 euro per interventi nelle strutture convenzionate; visite specialistiche, esami diagnostici, esami di laboratorio, accesso al pronto soccorso; prevenzione e controlli; alta diagnostica strumentale e alta specializzazione; 600 euro di spese dentarie all’anno e, novità assoluta nel panorama dell’assistenza sanitaria privata delle casse mutue: una copertura long term care che in caso di mancanza di autosufficienza permette di avere 300 euro mese per tre anni.