Kamikaze in una scuola a Kabul: uccisi 48 studenti

E’ di almeno 48 studenti uccisi e 68 feriti il bilancio di un attacco suicida contro un centro di educazione privato a Kabul. Lo annuncia il portavoce del ministero della Salute, Wahid Majroh. L’edificio sorge in una zona a maggioranza sciita della capitale, presa di mira già diverse volte dall’Isis. I talebani smentiscono ogni coinvolgimento. L’età media delle vittime era di 18 anni: si preparavano per gli esami di accesso all’Università.

Altra strage a est di Kabul: sei bambine tra i 10 e i 12 anni sono rimaste uccise dalla deflagrazione di un ordigno inesploso nella provincia orientale di Laghman. (ANSA).