Decreto Dignità: via libera alla Camera con 312 sì

Via libera dell’Aula della Camera al decreto dignità. L’assemblea di Montecitorio ha approvato il provvedimento con 312 sì, 190 no e 1 astenuto. Il testo passa ora in seconda lettura al Senato.

“Abbiamo vinto il primo round, ce l’abbiamo fatta, e senza la fiducia”, il commento del vicepremier Luigi Di Maio ‘festeggiato’ dai suoi parlamentari. “Ora c’è il Senato, lì i tempi sono più ridotti” ha detto ai deputati.

Parla di “un primo importante passo in avanti per la lotta al precariato, il contrasto all’azzardo e la semplificazione fiscale” il premier Giuseppe Conte. “Orgoglioso di guidare un Governo che lavora davvero per questo Paese”, ha scritto su Twitter.