Crolla ponte Morandi su autostrada A10 a Genova: decine di vittime

E’ crollata una lunga porzione del viadotto Morandi su cui corre l’autostrada A10. Entrambe le carreggiate sono precipitate al suolo per circa cento metri. Si teme che diversi automezzi siano rimasti coinvolti. Il ponte spezzato si è precipitato sulle case. Vigili del Fuoco, ambulanze e forze dell’ordine stanno accorrendo sul posto.

Sarebbe stato un cedimento strutturale a provocare il crollo di parte del viadotto Morandi a Genova. Dalle prime informazioni di vigili del fuoco e protezione civile, il cedimento sarebbe avvenuto nel tratto che sovrasta via walter Fillak, nella zona di Sanpierdarena.

 

 

Sulla zona del disastro del ponte di Genova ci sono anche le squadre cinofile e Usar, esperti di ricerca e soccorso tra le macerie urbane. I vigili infatti stanno già operando per estrarre le persone coinvolte sotto le macerie.

A Genova ci sono decine di vittime nel crollo del ponte autostradale Morandi sul torrente Polcevera. Lo riferiscono i soccorritori che hanno trovato diversi mezzi schiacciati sotto le macerie con persone morte all’interno. I mezzi coinvolti sarebbero decine. Diverse auto sono incastrate e schiacciate tra le macerie del ponte mentre alcuni mezzi pesanti sono finiti nel torrente Polvecera. E’ quanto riferiscono fonti dei carabinieri che stanno intervenendo sul posto.