Antonio Maggiore alla guida dell’Agenzia delle Entrate: ecco profilo

Arriva dal Friuli Venezia-Giulia e dalla Guardia di Finanza il nuovo numero uno dell’Agenzia delle Entrate scelto dal governo giallo-verde. Il Generale di Divisione Antonino Maggiore è nato a Cormons, nel goriziano, nel 1960 e ha frequentato l’Accademia della Guardia di Finanza dal 1979 al 1983. Sono numerosi gli incarichi di comando ricoperti da Maggiore nel corso della carriera che, da Tenente, ha operato a Gaeta e poi a Napoli. Una volta presi i gradi di Capitano Maggiore è stato Comandante di Compagnia Allievi presso la Scuola di Sottoufficiali di Cuneo e poi Comandante della Compagnia di Imperia fino ad approdare, da Maggiore e Tenente Colonello, nella Polizia Tributaria di Palermo e di Torino. Dal 1993 al 1995 Maggiore ha infatti frequentato il Corso di Polizia Tributaria, è laureato in Giurisprudenza, Scienze Politiche e Scienze della Sicurezza Economica-Finanziaria e, nel suo curriculum, c’è anche un master in diritto tributario. Il primo luglio 2014, mentre ricopriva l’incarico di Comandante Regionale in Friuli Venezia-Giulia, Maggiore è stato promosso a Generale di Divisione ricoprendo, dall’ottobre del 2015, il ruolo di Comandante Regionale in Veneto della Gdf. Maggiore è stato tra l’altro insignito dell’onorificenza di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica, della medaglia d’oro al merito di lungo comando, della croce d’oro per anzianità di servizio e della medaglia Mauriziana