Fi, parte il rinnovamento: al via la stagione dei congressi. Assemblea il 26 luglio

Il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani,  solca la linea del rinnovamento indicata da Berlusconi. Vuole arrivare in primavera con un partito tra il 15-20% e limitare la crescita delle forze sovraniste all’Europee.

Tajani – riferiscono fonti interne – punta tutto sulla rifondazione di Forza Italia e sul dialogo con i dirigenti storici.

“Cominceremo con i congressi provinciali e comunali in autunno, per eleggere la nuova classe dirigente e allargare la partecipazione a cittadini e liste civiche, che credo dovranno avere un loro rappresentante nei coordinamenti”. Così ha detto Tajani dalle pagine de Il Secolo XIX, sulla riorganizzazione.

Sul dialogo, Tajani ha aperto completamente al governatore della Liguria: “Giovanni è uno dei migliori, dovrà essere coinvolto direttamente in questa fase”.

È ufficiale. Il Cavaliere parlerà giovedì prossimo ai parlamentari, agli eurodeputati, ai consiglieri regionali e ai sindaci azzurri. Detterà la linea politica per l’Europee e indicherà i cambiamenti interni al partito. L’assemblea si svolgerà nel centro storico della Capitale.