“La prigione dell’umanità”, il libro sulle insidie del web di Livio Varriale: ecco come la rete ‘orienta’ le preferenze politiche – VIDEO

Cosa si nasconde dietro il lato oscuro della rete? Quanto mettiamo a rischio la nostra privacy immettendo dati personali sui social network? Quali sono le insidie del digitale? È questo il mondo che Livio Varriale ha deciso di analizzare nel libro “La prigione dell’umanità. Dal deep web al 4.0, le nuove carceri digitali” edito da Minerva Edizioni, frutto di un anno di esplorazione del deep web e di uno sguardo disincantato sul clear. Un’ inchiesta giornalistica che racconta, a partire da un’esperienza diretta, i pericoli che stanno sopra e sotto la superficie di Internet e che fanno capolino nelle nostre case per orientare i consumi e le preferenze politiche. Basti pensare al recente caso che ha coinvolto Facebook e la società di consulenza Cambridge Analytica.