Terremoto a Taiwan, crollato un hotel: almeno 2 morti e 100 feriti

Almeno due persone sono morte e oltre 100 sono rimaste ferite dopo il sisma di magnitudo 6.4 che ha colpito Hua-Lien sulla costa est di Taiwan, mentre ci sarebbero persone intrappolate che i soccorritori stanno cercando di  liberare. Dalle prime immagini che circolano sui social media l’hotel colpito dal terremoto nella città taiwanese di Hua-Lien è crollato solo da un lato, ma non si è sgretolato. Il sisma di magnitudo 6.4 si è verificato alle 23.50 ora locale a circa 20 chilometri dalla costa est di Taiwan. L’altro ieri nell’isola si erano verificate altre due scosse, rispettivamente di magnitudo 6.1 e 5.5.

Ci sono 30 persone intrappolate nell’hotel parzialmente crollato dopo la scossa di magnitudo 6.4 che ha colpito la costa est di Taiwan. Lo annuncia il governo citando fonti dei vigili del fuoco. Nella zona di Hua-Lien, la città in cui si trova l’hotel, ci sono un altro albergo e diversi altri edifici danneggiati.