Meteo, ecco le revisioni del tempo per le festività natalizie: temperature in calo

Previsioni del tempo in Italia fornite da Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare per le festività natalizie

VENERDI’ 22:

NORD – annuvolamenti compatti lungo i rilievi alpini confinali centrorientali, con deboli nevicate al di sopra dei 1800 metri; poco nuvoloso o velato altrove.

CENTRO E SARDEGNA – addensamenti compatti al mattino sull’ Abruzzo, poco nuvoloso sul resto del settore. Dal pomeriggio tendenza a diradamento della nuvolosita’ compatta sull’Abruzzo e contestuale graduale aumento delle velature, piu’ marcato in serata su Sardegna e Lazio meridionale.

SUD E SICILIA – al mattino addensamenti compatti su Molise, Puglia garganica, Campania, Sicilia tirrenica e Calabria ionica, con al piu’ qualche isolato debole piovasco. Dal pomeriggio parziale diradamento della nuvolosita’ sulle regioni peninsulari, con ancora addensamenti compatti lungo le aree appenniniche.

TEMPERATURE: minime in lieve calo su Sardegna, Sicilia e Calabria meridionali; in aumento sul resto del Paese, piu’ marcato sulle aree montuose centrosettentrionali; massime in aumento su tutto il Paese.

VENTI: deboli variabili in val Padana e sulle regioni centrali e deboli settentrionali sulle aree montuose alpine; moderati settentrionali sul resto della Penisola con rinforzi Sicilia tirrenica e Calabria ionica. MARI: da molto mosso ad agitato lo Ionio occidentale; da molto mossi ad agitati il restante Ionio e lo stretto di Sicilia; da mossi a molto mossi il mare e canale di Sardegna, il Tirreno e l’Adriatico centromeridionali; da poco mossi a mossi i restanti mari.

Condizioni di bel tempo su gran parte del Paese con velature al settentrione e qualche annuvolamento piu’ compatto sulle regioni adriatiche meridionali e sulla Sicilia settentrionale nella prima parte della giornata cui saranno associati deboli fenomeni in attenuazione pomeridiana.

DOMENICA 24: addensamenti compatti al mattino sulla Sardegna centroccidentale ed aree costiere adriatiche settentrionali; generalmente poco nuvoloso altrove. Dalla tarda mattinata graduale aumento della nuvolosita’ compatta anche sulla Liguria e sulla Toscana, dove avremo qualche isolato piovasco, specie lungo le aree costiere. In serata foschie dense o banchi di nebbia in val Padana.

LUNEDI’ 25 E MARTEDI’ 26: al mattino ed in serata strati bassi e nebbie diffuse in val Padana, addensamenti compatti su tutta l’area tirrenica, con foschie dense, specie sulle aree interne; da poco a parzialmente nuvoloso sul resto del Paese.