Capodanno, da Londra alle Dolomiti: 10 proposte per accogliere il 2018

 I fuochi d’artificio in piazza in una capitale europea, il relax in una spa in montagna, un party sulla spiaggia ai tropici: anche quest’anno per salutare al meglio il 2017 e accogliere con il sorriso il 2018 non c’è che l’imbarazzo della scelta, sia che si decida di rimanere in Italia sia che si opti per un viaggio all’estero.

1) Un Capodanno da non dimenticare è quello di New Orleans, che festeggia anche i 300 anni dalla sua fondazione: grandi celebrazioni saranno organizzate gratuitamente a Jackson Square, accanto a tantissimi eventi anche per famiglie in varie parti della città.
2) A Berlino è atteso circa 1 milione di persone per celebrare insieme l’arrivo del 2018 in una grande festa all’aperto e completamente gratuita il cui fulcro sarà la Porta di Brandeburgo. In programma non solo fuochi d’artificio, ma anche dj per ballare e band dal vivo a partire dal 30 dicembre.
3) Una crociera nel mare cristallino dei Caraibi è quello che ci vuole per un Capodanno da sogno: temperature estive, spiagge indimenticabili e tanto divertimento con le attività organizzate a bordo della nave. 4) Ciaspolate, pranzi nei boschi, lunghe discese sulle piste da sci, fiaccolate, e poi gli immancabili mercatini di Natale, calde saune, piscine idromassaggio e il cenone in una romantica baita: ha un fascino tutto particolare l’inverno nelle Dolomiti, dove per Capodanno è un continuo fiorire di eventi, dalla Val di Non a Merano, dall’Alta Pusteria a Plan de Corones.
5) Al Teatro La Fenice di Venezia tutta la bellezza della musica classica con il tradizionale Concerto di Capodanno: diretto quest’anno dal maestro coreano Myung-Whun Chung, il concerto prevede una prima esclusivamente orchestrale e una seconda parte dedicata al melodramma, che si concluderà con il coro «Va’ pensiero» dal Nabucco e il brindisi «Libiam ne’ lieti calici» dalla Traviata di Giuseppe Verdi.
6) E’ Dubai la meta giusta per chi vuole festeggiare alla grande e in modo memorabile: non solo i famosi fuochi d’artificio al Burj Khalifa, che radunano migliaia di persone, ma anche informali party sulla spiaggia e veglioni elegantissimi nei lussuosi alberghi della città.
7) A Londra i fortunati che saranno riusciti ad accaparrarsi il biglietto (costo 10 pounds) potranno assistere agli spettacolari fuochi d’artificio organizzati al Victoria Enbankment, lungo la riva del Tamigi. I festeggiamenti per il 2018 inizieranno a partire dalle ore 20 del 31 dicembre.
8) Il Castello Estense di Ferrara è pronto a incendiarsi alla mezzanotte in uno show mozzafiato: come ogni anno infatti per il pubblico lo spettacolo sarà un mix di luci, fuochi d’artificio e musica per brindare al nuovo anno. Subito dopo sempre in Piazza Castello grande festa danzante con dj.
9) A Dublino ci sarà il New Year’s Festival, una due giorni (31 dicembre e 1 gennaio) di festa nel cuore della città, con musica, mimi e artisti di strada. Tutti gli eventi sono gratuiti, tranne il grande concerto per attendere la mezzanotte.
10) Last but not least, il tradizionale count down a New York con la mitica palla in mezzo alle spettacolari luci di Times Square. A chi non ama la folla, la Grande Mela offre molte opportunità: non solo i fuochi d’artificio in varie location, dalla Baia di New York a Liberty Island al Luna Park di Coney Island, ma anche la New York Midnight Run, la speciale corsa di mezzanotte a Central Park. Nel parco viene organizzata anche una grande festa con musica e balli.