Ponte di Ognissanti 2017: ecco le mete migliori

Il ponte di Ognissanti 2017 si avvicina. Esso può essere un’occasione per staccare, seppur brevemente, la spina e mettere da parte la routine quotidiana. Conviene prenotare in fretta un biglietto o un pacchetto, in modo da approfittare delle varie offerte di compagnie aeree, tour operator, agenzie e siti di viaggi. Tante idee e proposte per concedersi una piccola fuga dallo stress, che i vari impegni comportano, e staccare la spina.

Ecco di seguito alcune mete da scegliere per il ponte del 1 novembre 2017.

Se siete amanti del benessere, preferite optare per una destinazione non troppo lontana e volete godervi ancora un po’ il sole prima che arrivi l’inverno, 2 sono le mete migliori che possiate scegliere: l’isola di Ischia e la costiera amalfitana.

Passata la paura legata alle scosse di terremoto che hanno interessato il territorio di Casamicciola durante la scorsa estate, l’isola del golfo di Napoli è tornata alla sua usuale vivacità vacanziera. Dovunque voi soggiorniate, che sia Ischia, Forio, Casamicciola, Lacco Ameno o Sant’Angelo, potrete facilmente trovare e raggiungere strutture con piscine termali e spa, tra le più gettonate del mondo, tali da garantirvi rigenerazione profonda di mente e corpo. La sera è possibile scegliere tra vari ristoranti con prodotti tipici dell’isola nella zona del Castello aragonese o andare ai baretti sulla Riva Destra.

La costiera amalfitana conserva il suo fascino e la sua attrattiva in qualsiasi periodo dell’anno. Anche qui non mancano strutture alberghiere dotate di spa. Molto consigliato è il Sentiero degli dei, un percorso escursionistico che consente di fare trekking con una vista mare mozzafiato. Il sentiero è lungo 10 km e attraversa i Monti Lattari, partendo da Agerola e arrivando fino a Positano. Si chiama così perché la leggenda racconta che fu attraversato dagli dei che salvarono Ulisse, prigioniero delle sirene alle isole Li Galli, l’arcipelago a forma di delfino che si trova tra Positano e Capri.

Se preferite, invece, fare viaggiare in una città europea, ma siete spaventati dal poco tempo a disposizione, vi indichiamo alcune città, dalla bellezza unica, che possono essere visitate anche in un paio di giorni.

Tra le più richieste c’è senz’altro la città di Praga, capitale della Repubblica Ceca. Ricca di cultura, il suo centro storico è stato riconosciuto patrimonio dell’UNESCO. Da vedere sono: il castello, la città vecchia, la torre dell’orologio, la casa danzante e il museo nazionale. Una particolarità è la Spa della birra, dove ci si può rilassare in vasche completamente ricolme di ottima birra ceca.

Un’atmosfera unica caratterizza la città di Varsavia in Polonia, una meta adatta per un ponte di pochi giorni. Il suo fascino è risultato dei palazzi colorati, della città vecchia, dei locali notturni dove assaggiare prodotti tipici polacchi, come i pierogi, simili a degli involtini, ripieni con carne e verdure varie.

Una piccola cittadina, a pochi chilometri da Bruxelles, visitabile in un paio di giorni è Bruges, in Belgio. L’ideale per il ponte del 1 novembre, a renderla bella sono i vicoli, la piazza del mercato, la Chiesa di Nostra Signora e la torre civica. Da non perdere il giro dei canali. La sera va trascorsa in uno dei tanti caffè presenti, assaggiando la famosa birra belga.