Malaria: bimba di 5 anni da Imola ricoverata a Bologna

Una bambina di 5 anni di origine straniera ma residente nel Circondario imolese, giunta ieri sera alle 19.15 al Pronto Soccorso pediatrico dell’Ausl di Imola su invio del medico curante con sintomi che potevano essere attribuiti a infezione malarica e’ stata trasferita al Sant’Orsola di Bologna in condizioni non critiche dopo che il Laboratorio Unico Metropolitano ha confermato la presenza del Plasmodium Vivax, una specie assai meno aggressiva del Plasmodium Falciparum. Il Dipartimento di Igiene pubblica ha confermato che la piccola era rientrata da alcuni mesi da un viaggio nel Paese d’origine dove avrebbe probabilmente contratto la malattia. Il P.Vivax infatti puo’ avere un’incubazione di diversi mesi.