Nasce il Rotary Club Poggiomarino-Vesuvio Est

 

Il 20 giugno si è costituito ufficialmente il Rotary Club Poggiomarino-Vesuvio Est. Si tratta del primo club istituito in questo comprensorio. La riunione è stata presieduta dal Governatore, professor Gaetano de Donato, che ha presentato ai nuovi soci la centenaria missione del Rotary in favore della società. Il consiglio direttivo è composto dalla Presidente professoressa Marilù Ferrara, docente universitario; Felicia Bifulco, avvocato, vicepresidente vicario e tesoriere; Francesco D’Avino, imprenditore, vicepresidente; Giuseppe Ardizio, ingegnere, segretario; Vincenzo Parisi, avvocato, prefetto.

Il Rotary Club Poggiomarino–Vesuvio Est si pone, in linea con gli obiettivi statutari, di diventare un luogo di fermento culturale al servizio della comunità cercando di stimolare lo sviluppo economico locale, incoraggiando, in particolare, l’imprenditorialità e le iniziative che abbiano ricadute sociali.

«I Rotary Club – spiega il presidente Marilù Ferrara – riuniscono professionisti nei diversi campi che vogliono mettersi al servizio della comunità locale con spirito di servizio, in amicizia e ispirati da alti valori etici. In un territorio come questo, il Rotary può e deve primariamente stimolare il senso di identità e di appartenenza, ed essere di sprone alle istituzioni a risolvere i numerosi problemi. Il Rotary – conclude il presidente – opera identificando i problemi, studiando possibili soluzioni, dando il buon esempio attraverso progetti di servizio».

Nel corso della riunione, dopo che il Governatore ha consegnato la Carta Costitutiva, i soci hanno deliberato di aderire al Coordinamento dei Rotary Club dell’area Vesuviana per sviluppare iniziative e progetti di servizio comuni.