Giugliano, giro di prostituzione in un centro massaggi: arrestate 2 persone

 “Eleganza e privacy” pubblicizzate da un centro massaggi nel Napoletano in realta’ mascheravano una casa di appuntamenti. Accade a Giugliano, dove i carabinieri, in localita’ Lago Patria, hanno scoperto una attivita’ di sfruttamento della prostituzione parallela a una struttura di cura della persona gestita da un 50enne del rione Traiano di Napoli e da una 42enne di origini salvadoregne residente nel quartiere partenopeo di Chiaiano, arrestati in flagranza per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Il centro massaggi era dotato di diverse camere in cui esercitavano la prostituzione 3 donne di origini dominicane tra i 28 e i 35 anni. I clienti venivano attirati da inserzioni telefoniche e su siti internet. Oltre a denaro contante durante la perquisizione ¨ stato sequestrato un telefono cellulare attraverso il quale i due ricevevano le chiamate per concordare appuntamenti e compensi delle ‘prestazioni’. La coppia e’ ora agli arresti domiciliari.