Papa Francesco incontra i nonni

Una ultracentenaria tra i nonni che stamani hanno incontrato papa Francesco nell’Aula Paolo VI. Maria Bernacchi, per gli amici ‘nonna Mariuccia’, ha coronato il sogno di incontrare il Pontefice a 104 anni. “È stata lei – racconta l’Osservatore Romano – il simbolo dell’incontro del Pontefice, perché, come ha detto Roberto Messina, presidente di Senior Italia Federanziani, salutando papa Francesco, ‘la vita dell’anziano è un valore, anche nella condizione di fragilità che spesso a essa si accompagna e deve ispirare accoglienza e cura’”.

“L’udienza con il Pontefice – racconta ancora il quotidiano della Santa Sede – è stata preceduta da una festa organizzata dalla Federanziani insieme all’Associazione nazionale lavoratori anziani (Anla). Due ore di canti e musica guidati dal coro della diocesi di Roma con il maestro Marco Frisina, e soprattutto di testimonianze offerte per reagire alla cultura dello scarto”.

“Tutti – ha detto Antonio Zappi, presidente nazionale dell’Anla, salutando papa Francesco -hanno voluto essere presenti in rappresentanza di milioni di anziani che hanno dato il proprio contributo nei vari settori operativi del Paese e che vogliono e possono ancora offrire esperienze, competenze e correttezza professionale trasferendo ai coetanei più sfortunati il tanto che hanno ricevuto”.