Carlo Padoan: “Niente taglio Irpef”

Il taglio dell’Irpef “per il momento è rinviato, continuiamo però a ridurre la pressione fiscale“. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, a Porta a Porta. “La pressione fiscale – ha aggiunto – è alta, ha cominciato a scendere, ma deve scendere ancora”.

“Stiamo facendo i conti – ha detto Padoan – nell’ambito dello spazio fiscale. Il governo, ha spiegato, pensa al “sostegno agli investimenti, all’innovazione e alla produttività, che significa anche salari più alti”.

“I contratti a livello aziendale – ha aggiunto – devono essere sostenuti, sono fonte di crescita della produttività, della competitività e del reddito dei lavoratori”. Il ministro ha quindi confermato che l’esecutivo pensa anche a “confermare il superammortamento” che finora ha funzionato bene.