Roma, caos rifiuti: l’Umbria non li vuole

I rifiuti sono la spina nel fianco della sindaca grillina Virginia Raggi. Tra assessori chiacchierati, stipendi a cinque stelle e cassonetti stracolmi, la neo fascia tricolore se la sta vedendo nera.

L’ipotesi di poter inviare i rifiuti in Umbria è stata bloccata sul nascere. “Sin da ora, dichiara la completa indisponibilità ad accogliere i rifiuti , visto che il nostro obiettivo è garantire la durata più lunga possibile alle discariche dell’Umbria che dovranno lavorare esclusivamente al servizio della nostra comunità”. E’ la ferma replica dell’assessore all’Ambiente della Regione Umbria, Fernanda Cecchini.