Napoli, new entry nel De Magistris bis: Daniela Villani nuovo assessore

Nella sala dei Baroni di Napoli il primo cittadino ha presentato la sua squadra di governo. Poche novità nel  Luigi de Magistris bis: la prima è rappresentata dalla new entry in giunta Daniela Villani arancione di prima ora, sarà assessore alla qualità della vita e alle parti opportunità con deleghe per la riqualificazione urbana, decoro e arredo, aree abbandonate, made in Naples, nuove centralità, diritto all’integrazione, terra e agricoltura, mare,politiche di contrasto  alle violenze di genere.

L’altra novità, ma già annunciata da tempo, il neo presidente del Consiglio comunale Sandro Fucito esponente di Rifondazione comunista è stato assessore al patrimonio più volte consigliere nella maggioranza di Rosa Russo Iervolino.  “Spero di essere interprete del ruolo dell’assemblea elettiva. Sono stato votato non solo dalla maggioranza ed è per questo che rappresenterò tutte le istanze e porterò avanti le tutele democratiche così come scritto nella costituzionale”, con queste parole Sandro Fucito ha commentato il suo nuovo in carico.

Luigi de Magistris riconferma  tutti gli assessori come aveva annunciato dopo la sua rielezione “squadra che vince, non si tocca”.
http://www.agora24.it/2016/07/napoli-neo-eletti-si-preparano-al-primo-consiglio-comunale/

Le deleghe che il sindaco si è riservato sono: promozione per la pace, cooperazione decentrata, beni confiscati,attuazione del programma politico, autonomia della città, neo municipalismo, difesa e attuazione della costituzione relazione ed eventi internazionali, città metropolitana.