Mps bocciata agli stress test ma Bruxelles benedice il piano

Per la Commissione Ue è in linea con le regole europee il piano Mps di lanciare una raccolta di capitali privati: ‘qualsiasi necessità di capitale aggiuntivo dovrebbe in primo luogo essere raccolta dal mercato oppure da fonti private’. Montepaschi ieri agli stress test è risultata tra gli istituti peggiori d’Europa, con un crollo a -2,44% del coefficiente patrimoniale CET1 che azzera il capitale nello scenario avverso e spiega le fortissime tensioni degli ultimi mesi. Il presidente dell’Abi Patuelli ha commentato: ‘La credibilità delle banche italiane è rafforzata, ma occorre che le istituzioni europee ed italiane lavorino ancora per realizzare più regole comuni per la corretta concorrenza per il mercato bancario’. ‘Siamo i più forti in Europa anche nello scenario più avverso’, ha detto il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo Carlo Messina.

 

Fonte: Ansa