Isis rivendica strage di Nizza: cinque arresti

Lutto, rabbia e dolore per gli oltre 80 morti di Nizza, nell’attentato nel giorno di festa per i francesi. 

Tantissimi i bimbi che hanno perso la vita nella strage rivendicata dall’Isis: “‘autore è un nostro soldato, è la risposta dello Stato islamico ai vostri raid”. Cinque persone sono state fermate per possibili legami con l’attentato sulla Promenade des Anglais. Sono sedici i corpi non ancora identificati tra le vittime.