Germania: 17enne afghano al grido di “Allah akbar” armato di accetta ferisce 4 persone su un treno

Un ragazzo di 17 anni, afgano, giunto da solo in Europa è salito su un treno regionale armato con ascia e oggetti appuntiti, forse un coltello, ed ha iniziato a colpire i passeggeri. Secondo il ministero dell’Interno bavarese,il giovane mentre feriva le persone urlava”Allah akbar”, Dio è grande.

Il treno, riferisce Ard, era in viaggio verso Wurzburg. L’azione dell’aggressore è iniziata intorno alle 22:10.

Sono quattro le persone ferite, tre in maniera grave ed un’altra è leggermente ferita. Il portavoce del ministero dell’Interno della Baviera ha riferito che il 17enne è stato ucciso a colpi di arma da fuoco dalla polizia.

.