Fisco: ad agosto non si pagano le tasse

La moratoria d’agosto per gli avvisi fiscali, annunciata in primavera, dovrebbe diventare realtà con il decreto Enti locali, all’esame della commissione Bilancio della Camera. Inoltre anche una riapertura dei termini per accedere a piani di rateazione dei debiti con il fisco per chi è decaduto.

Queste le grandi novità proposte dal Governo. La moratoria in questione prevede che chi riceverà una comunicazione di qualsiasi tipo dall’Agenzia delle Entrate fra il primo e il 30 agosto – avvisi bonari compresi – avrà una proroga di 30 giorni per rispondere, rimandando, di fatto, tutto al mese di settembre, anche se alcuni deputati chiedono di estendere lo stop anche ad alcune categorie di versamenti.