Capri, Festival della voce: omaggio alla lirica italiana

Il “Festival della voce” realizzato dal regista e attore Massimiliano Finazzer Flory è un evento dedicato alla voce e alla lirica italiana con particolare riferimento alle voci del mare, che cantano da secoli la storia dell’isola.

Il drammaturgo italiano incarna la figura del “promoter” del patrimonio culturale italiano, il quale è identificato come punto di forza del nostro paese all’estero, un vero e proprio simbolo di identità nazionale. Il festival avrà luogo a Capri dal 27 al 31 luglio.

L’evento si svolgerà nel seguente modo: mercoledì 27 luglio a Certosa Di San Giacomo si terrà la lezione-concerto per pianoforte con Jeffrey Swann ispirato alle opere Shakespeariane per commemorare i quattrocento anni dalla scomparsa di William Shakespeare; a La Piazzetta si celebreranno le voci più celebri dell’opera lirica: Caruso, Callas, Tebaldi, Del Monaco, Freni, Pavarotti; al Teatro San Carlo di Napoli ci sarà uno spettacolo teatrale con Massimiliano Finazzer Flory, “Verdi legge Verdi”, che rappresenta un omaggio a uno dei più grandi compositori della storia italiana; sabato 30 luglio, “Terrazza della funicolare”, si avrà un monologo di poesie di Pablo Neruda in onore di Capri mediante la lettura con accompagnamento alla chitarra di Antonio Zuozo; “le voci di fuori”, l’ascolto dal grammofono, da Puccini a Toscanini e da Scarpetta a Petrocini, delle voci ormai lasciate nel “dimenticatoio”. Inoltre il pubblico potrà partecipare all’evento in modo del tutto gratuito.