Arrestato dai carabinieri latitante a Castel Volturno (Caserta)

Era latitante da quattro mesi, dopo essersi sottratto all’ obbligo di soggiorno a Qualiano (Napoli), ma è stato sorpreso in uno stabilimento balneare dai Carabinieri. Francesco Fusco, 52 anni, ritenuto il reggente del clan camorristico De Rosa, attivo a Qualiano e nelle zone limitrofe, è stato bloccato dai militari della Compagnia di Giugliano in un lido di Castel Volturno (Caserta), in via Vasari.

Fusco, soprannominato “Spiritillo” ha cercato di ingannarli esibendo una carta d’ identità falsficata, sulla quale aveva messo la sua foto, ma non è servito. Il pregiudicato era sottoposto all’ obbligo di soggiorno a Qualiano, al quale si era sottratto. In sua compagnia è stato trovato un uomo di 44 anni, di Giugliano, che è stato denunciato per favoreggiamento. Da quanto emerso dalle indagini il 44 enne avrebbe aiutato Fusco, trasportandolo in auto nei suoi spostamenti.

Fonte: Ansa