Matteo Renzi prepara il ‘lanciafiamme’ per il Pd a partire dalla Campania

“Dopo il ballottaggio entriamo nel Pd col lanciafiamme, lo assicuro”.  Così il presidente del Consiglio nonchè segretario nazionale del Pd, Matteo Renzi,  a tre giorni dal deludente primo turno delle amministrative. Il premier sottolinea che il suo partito “ha problemi: bisogna cambiare qualcosa”.

Per Renzi il Pd è pur sempre “il primo partito d’Italia” che mentre cerca di affrontare questioni rilevanti deve subire la “guerriglia interna”.

A Napoli non solo è deludente il risultato elettorale del Pd ma l’ipotesi di corruzione elettorale, avanzata nelle ultime ore, crea ulteriori disagi e tanta inquietudine. 

 “A Napoli abbiamo fallito”, dichiara senza mezzi termini Renzi, ancor prima che si sapesse delle perquisizioni nei comitati elettorali.

A quanto apprende Agorà24.it i telefoni di molti politici dem della Campania sono roventi, Renzi è pronto a far saltare tutto, ad azzerare l’intera classe dirigente.

Fonte foto: estense.com