Lago d’Iseo: grande successo per la passerella di Christo “The Floating piers”

Nella giornata di ieri, sul lago di Iseo ha aperto al pubblico “The Floating Piers”, l’imponente opera dell’artista bulgaro-americano Christo, visitabile fino al 3 luglio, che consente di “camminare” sulle acque del lago.

Il ‘ponte’, una sorta di passerella di 5 km, consente di fare una passeggiata a filo d’acqua da Sulzano a Montisola, passando per l’isola di San Paolo. È realizzata con un sistema modulare di pontili galleggianti composto da 200mila cubi in polietilene ad alta densità, interamente ricoperti da 70mila metri quadrati di un tessuto particolare, un tipo di nylon, fatto realizzare dall’artista, proprio perché diventa cangiante con l’acqua e l’umidità, dal giallo ‘dalia’ diventa color oro acceso fino a tendere al rosso, “continua a cambiare con la luce e crea un effetto dorato sul lago” aveva commentato Christo. La passerella, percorribile in entrambi i sensi di marcia, è accessibile gratuitamente 24 ore su 24. L’opera è costata attorno ai 15 milioni ed è stata pagata interamente dall’artista.

Tantissimi i visitatori sia nella giornata di ieri (circa 55 mila)  che di oggi.

Fonte foto: Ansa