Giugliano, Associazione “Coltiviamo la Nostra Terra”: presenta “Estate a Tor Dei”

“Perchè i prodotti della nostra terra sono i migliori e sono i più controllati”. Questo è il messaggio che lanciano le aziende agricolo del giuglianese.

“Terra Nostra” è una di queste ed ha sede a via Grotta dell’Olmo ed è una vera eccellenza giuglianese nel suo settore con tecniche di lavoro innovative e all’avanguardia. Da qui si parte per creare un nuovo approccio con la “terra” e con la “coltivazione”.

Infatti l’azienda biocertificata “Terra Nostra” “è il punto di forza” dell’Associazione “Coltiviamo la Nostra Terra”, il cui presidente è Castrese Galluccio.

La mission dell’associazione è volta alla conoscenza delle origini agricole e al riscatto della terra. Per tal motivo è stato battezzato il progetto “Estate a Tor Dei”, un vero percorso a contatto con la terra e con le varie forme di agricoltura.

“L’avvio del progetto come ogni inizio  è carico di emozioni, attese, ansie”, dichiara a Agorà24.it, Natalia Galluccio, responsabile di “Estate a Tor Dei”.

“Occorre ritornare alle nostre origini agricole e lavorare, così come fa mio fratello Castrese con la sua azienda ‘Terra Nostra’, con testa e cuore per riqualificare i terreno incolti, che sono la maggior parte dell’agro giuglianese, tirandone fuori perle di ecosostenibilità”, aggiunge Natalia Galluccio, che invita l’intero hinterland ad aderire al percorso di agricoltura partecipata per fare “ancor più bella Giugliano”.

 

Per tutte le info: Facebook Estate a Tor Dei