Legambiente: Domus de Maria, Pollica e Castiglione i mari più belli d’Italia

Pregio naturalistico, servizi d’eccellenza, offerta enogastronomica di alto livello e altro ancora. Sono le località di mare più belle d’Italia la cui classifica quest’anno vede primeggiare la sarda Domus de Maria, la campana Pollica e la Toscana Castiglione della Pescaia. È l’elenco dei mari più belli della nuova ‘Guida Blu’ di Legambiente e Touring club italiano che assegna le ‘vele’ al mare ai laghi in cui trascorrere una vacanza indimenticabile.

“Questa guida – dichiara la presidente di Legambiente, Rossella Muroni – raccoglie 35 tra le più belle zone balneari del nostro Paese, ammirate in tutto il mondo: dalle Cinque Terre alla Penisola sorrentina, dalla Costa cilentana alla Maremma e al Salento. Oltre alla qualità delle acque di balneazione e del paesaggio naturale, questi luoghi possono vantare un’offerta turistica ‘verde’, con un’ospitalità curata e sempre più mirata alla qualità”. Per Franco Iseppi, presidente del Touring club, “quello che rende una località meritevole di essere segnalata in questa guida è la pulizia del mare e delle aree balneabili ma anche la qualità ambientale e dei servizi ricettivi, le politiche di sostenibilità”.

Domus de Maria, quindi, svetta tra le località marine grazie soprattutto all’impegno per la tutela e la valorizzazione del paesaggio naturale e alla cura dedicata all’educazione ambientale e ai beni archeologici; al secondo posto c’è Pollica (Salento); e Castiglione della Pescaia (Grosseto), per la coerenza nel turismo ambientale e nella mobilità sostenibile.

Anche per quest’anno il Tirreno si conferma il mare più ricco di vele, nelle sue acque infatti si affaccia la maggior parte delle località marine premiate.

Tra le altre spiagge isolane che hanno conquistato la bandierina, al quarto posto c’è Posada (Nu), poi Bosa (Or) al dodicesimo posto, Baunei (Og) al quindicesimo. Tra le new entry della classifica del mare più bello c’è anche Santa Teresa di Gallura (Ot).

Fonte foto: touringclub.it