Campania: continua la rimozione delle ecoballe

Continua la rimozione delle ecoballe in Campania. Interpellati sull’andamento delle operazioni di cantiere per togliere le ecoballe da Villa Literno, i responsabili tecnici della Ditta Vibeco hanno riferito quanto segue :

“In relazione a notizie di agenzia circolate nelle ultime ore sul tema ecoballe si precisa che le operazioni non hanno subito alcun fermo di cantiere. C’è stato solo un rallentamento delle operazioni di carico in corrispondenza del ponte dell’ultimo fine settimana perché i mezzi non avrebbero potuto circolare in autostrada. Nel periodo compreso fra il 7 ed il 12 era previsto un rallentamento delle operazioni in attesa delle verifiche effettuate dagli impianti destinatari dei primi carichi sulle caratteristiche dei rifiuti ricevuti al fine di calibrare i quantitativi di successivo ricevimento e lavorazione di recupero. Peraltro proprio in questi stessi giorni si stanno completando le operazioni di rodaggio e collaudo operativo delle macchine imballatrici in quanto tutte nuove di zecca. Nel frattempo si stanno perfezionando le autorizzazioni dei paesi europei (Spagna e Portogallo) di destinazione finale.Il tutto si completerà entro pochi giorni e dal 20 giugno inizieranno i carichi a regime destinati a trasporto via mare. Le operazioni a regime prevedono lavorazioni per 500 tonnellate al giorno.  Si prevede di rispettare puntualmente gli impegni contrattuali assunti con la Regione Campania, che stabiliscono in 18 mesi il termine di completamento delle operazioni afferenti il lotto aggiudicato”.