Cronaca

Ischitella: è morta 15enne ferita al volto da ex compagno madre

E’ morta la ragazza di 15 anni che ieri era stata ferita al volto da un colpo di pistola sparato dall’ex compagno della mamma, Antonio Di Paola, di 37 anni, che, dopo una fuga nelle campagne circostanti il paese, si è ucciso sparandosi con la stessa arma, una calibro 22. La ragazza è morta poco

[ Read More ]

Consip, Csm su fuga di notizie: Woodcock non e’ stato

Non e’ stato il pm di Napoli Henry John Woodcock a dare ai giornalisti l’intercettazione della telefonata Adinolfi-Renzi nella quale Enrico Letta veniva definito un “incapace”. A questa conclusione e’ arrivata la Prima Commissione del Csm che oggi, in forma non proprio ortodossa, l’ha resa pubblica durante un plenum piuttosto animato a Palazzo dei Marescialli.

[ Read More ]

Ospedale di Caserta, presidente corte conti: ora trasparenza

“Dopo la gestione commissariale, che ha fatto un check up dell’Azienda Ospedaliera di Caserta, ora bisogna agire, il che significa partire dalla trasparenza degli appalti, quindi da un modo di gestire la cosa pubblica trasparente”. Lo ha dichiarato il presidente della Corte dei Conti per la Campania Michael Sciascia al convegno “Complicanze intra e post-operatorie

[ Read More ]

Consip, Csm accelera: ,convocato ex procuratore Napoli. Colangelo sentito su ‘scontro’ tra pm su assegnazione fascicolo

L’ex procuratore di Napoli Giovanni Colangelo sara’ il prossimo magistrato ad essere sentito (il 12 ottobre) dalla prima commissione del Csm che sta conducendo un’azione conoscitiva per decidere se aprire il ‘processo’ per il trasferimento per incompatibilita’ del pm Henry John Woodcock. Nel mirino dei consiglieri sempre lo ‘scontro’ all’interno della procura di Napoli sull’assegnazione

[ Read More ]

Consip, caos totale: pm Napoli sentiti per 5 ore

Il trasferimento a Modena del fascicolo Cpl Concordia e, soprattutto, i conflitti sorti all’interno della procura di Napoli sulla conduzione delle indagini Consip (e non solo) da parte del pm Henry John Woodcock: sono i temi sui quali, per quasi cinque ore, i magistrati della prima commissione del Csm – dove e’ aperta una pratica

[ Read More ]

Dieselgate: ogni anno 1.250 morti in Italia per eccesso di emissioni

Il surplus di emissioni dei veicoli diesel, rispetto a quanto dichiarato dalle case automobilistiche, ha causato in Italia 1.250 morti all’anno. A quantificare le conseguenze del Dieselgate sono l’Istituto meteorologico norvegese e l’istituto internazionale Iiasa, in uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Research Letters da cui emerge che il nostro Paese è il più colpito

[ Read More ]