Elezioni nei comuni e in Friuli Venezia Giulia, M5S: i candidati saranno scelti online

Il candidato presidente per le regionali 2018 e quello a sindaco per le prossime comunali verranno scelti “on line”. E’ questa la sintesi di un comunicato del gruppo del M5S in Consiglio regionale Fvg sulle prossime elezioni in regione. “Siamo costretti a ricordare a tutti – precisa la nota – che il candidato sindaco per le consultazioni del Comune di Udine del 2013 venne scelto nel dicembre 2012 attraverso una delle modalita’ di democrazia diretta che da sempre contraddistinguono la nostra forza politica. Per le prossime elezioni amministrative di Udine la scelta verra’ fatta sicuramente prima per permettere a tutti di conoscere meglio il candidato sindaco pentastellato”. “Per quanto riguarda le elezioni regionali, i media continuano a indicare il M5S come il terzo polo. Un sondaggio recente, pubblicato su un quotidiano locale, ha pero’ collocato la nostra forza politica attorno al 25%. Crediamo quindi che la preoccupazione del terzo posto debba riguardare soprattutto i partiti che nel 2013 hanno consegnato con il loro malgoverno e le loro scelte scellerate il Fvg a Debora Serracchiani e al Pd, che negli ultimi quattro anni hanno dimostrato ampiamente tutta la loro incapacita’ amministrativa. Anche in questo caso – aggiunge la nota del Gruppo M5S – i candidati consiglieri regionali e il candidato presidente saranno scelti online”. “Non ci appartengono le logiche partitiche e i calcoli opportunistici. Quindi, anche se c’e’ il rischio di arrivare terzi e rimanere fuori come successo nel 2013, presenteremo sicuramente un candidato presidente scelto liberamente dagli iscritti in base alle capacita’ e al curriculum. I nostri candidati – concludono i penta stellati – come sempre, non vengono imposti dall’alto o dalle segreterie regionali.