Giustizia, Andrea Orlando: “Su tribunali minori verso stralcio norma”

Si va verso lo stralcio della norma che rivede il ruolo dei tribunali per i minori. Lo ha annunciato il ministro della Giustizia Andrea Orlando in occasione della visita alla casa famiglia intitolata a Peppino Brancati e gestita dai Salesiani a Torre Annunziata (Napoli). La norma, inserita all’interno della riforma della giustizia civile in discussione al Senato, aveva suscitato reazioni contrarie e polemiche da parte di chi vede in essa il tentativo di sopprimere i tribunali dei minori. “A mio avviso – ha spiegato Orlando – su questa cosa dei tribunali dei minori si e’ creato un equivoco. L’ipotesi non e’ mai stata di sopprimerli, quanto di portarli all’interno del tribunale della famiglia in modo che la tematica minorile non sia piu’ trattata in maniera isolata ma in modo piu’ globale e in un contesto piu’ ampio”. “Napoli – ha proseguito il Guardasigilli – e’ un esempio di come le tematiche legate alla criminalita’ minorile si intreccino con quelle dei piu’ grandi. Basti pensare al fenomeno delle paranze, dove i piu’ piccoli vengono sfruttati come manovalanza proprio per la loro non punibilita’. Ad ogni modo – ha concluso Orlando che ha auspicato anche un maggior coordinamento tra procura Antimafia e procura minorile – stralceremo la norma per ascoltare altre voci, come mi e’ stato chiesto di fare, e favorire cosi’ un approfondimento della materia”.