Silvio Berlusconi: “Matteo Renzi sta sbagliando tutte le mosse. Noi restiamo a guardare”

“Siamo e restiamo spettatori attenti di quel che accade nel Pd…”. E’ questa la sintesi della riunione della ‘Commissione elettorale’ di Forza Italia riunita da Silvio Berlusconi a Palazzo Grazioli a Roma.

Il leader azzurro fa il punto sulla situazione politica italiana, travolta dalle beghe del Pd ma anche dal caos romano dei grillini e delle scelte della sindaca Virginia Raggi. Per tal motivo il Cav conferma la sua linea attendista per portar a casa il miglior risultato possibile. 

Stiamo lavorando a una nostra proposta di riforma, ce ne sono tante altre, stiamo a vedere, avrebbe detto l’ex premier, convinto che il sistema proporzionale e il premio alla coalizione con piccoli collegi possono essere una base di partenza per trattare, mentre il Mattarellum non si adatta affatto all’attuale sistema politico tripolare.

Berlusconi è quasi sicuro che si andrà al voto a scadenza naturale della legislatura e su tale vicenda starebbe in contatto con il Colle tramite i suoi storici pontieri.

Per il Cav, Matteo Renzi ha sbagliato e continua a farlo, prima con la ottura del Nazareno e poi con personalizzazione della campagna referendaria, ed ora rischia di bruciarsi per la quantità di nemici che si sta facendo.